Created by snowflake productions gmbh

Securizzare - Salvare - Tenere - Proteggere – Padroneggiare

Quali elementi di primo intervento, i pompieri lottano contro i sinistri di tutti i generi. L'obiettivo prioritario di ogni intervento è il salvataggio delle persone, degli animali e dei beni. Il secondo obiettivo è di contenere il sinistro e di padroneggiarlo. Attualmente, la lotta contro gli incendi non costituisce più la maggior parte degli oltre 66'500 interventi che mobilitano i pompieri ogni anno. Difatti i salvataggi, le prestazioni tecniche e la lotta contro gli elementi naturali come gli allagamenti, le intemperie o le tempeste diventano sempre più importanti. Gli interventi nel cambo degli idrocarburi, della chimic e della radioprotezione fanno anche parte delle missioni affidat ai pompieri. Centri di soccorso regionali o cantonali, specialmente istruiti ed equipaggiati, assumono questo tipo di interventi.

Organizzazione e istruzione

I corpi pompieri fanno parte del campo di competenza dei cantoni e dei comuni. Per questo motivo, la Svizzera dispone di 26 leggi che regolano il campo dei pompieri, così come di decreti comunali sul funzionnamento dei vari corpi pompieri. L'organo operativo delleistanze cantonali è la Coordinazione svizzera dei pompieri CSP. Diciannove cantoni dlispongono inoltre di un'assicurazione immobiliare cantonale le quali sono, in generale, responsabili dell'aspetto operativo e finanziario dei pompieri. Negli altri cantoi, un uffio dell'amministrazione cantonale assume questa carica. Nella maggior parte dei cantoni vige l'obbligo legale di servire, applicabile sia agli uomini che alle donne. Quest'obbligo viene assolto prestando un servizio attivo in un corpo pompieri oppure pagando una tassa annuale d'esenzione. I militi e i quadri aquisiscono le loro conoscenze durante corsi di formazione regionali o cantonali.  

Allarme tramite il 118

I pompieri possono essere allarmati a ogni momento tramite il numero d'urgenza 118. Sono pronti ad intervenire in pochissimi minuti. La regolamentazione in vigore stipula che, nelle zone a forte densità di popolazione, i pompieri devono arrivare sul luogo del sinistro dieci minuti dopo lo scatto dell'alarme, con un effetivo di almeno dieci militi e i mezzi necessari. Nelle regioni rurali, questo tempo è di quindici minuti. I pompieri dispongono di sistemi d'allarme moderni e efficaci che sono attivati da centrali d'ingaggio regionali o cantonali. L'allarme viene trasmesso tramite il telefono, ricettori radio, ricerca personne oppure telefoni cellullari.