Created by snowflake productions gmbh

I realizzatori

La redazione del 118 swissfire.ch è composta da un piccolo gruppo di responsabili del giornale. All'eccezione del redattore in capo e della segretaria di redazione, che compiono tutti due, ancora d'altri compiti nell'ambito dell'amministrazione, il 118 swissfire.ch dispone soltanto di collaboratori liberi. Con risorse così limitate, la semplicità dei decorsi costituisce una preoccupazione permanente dei responsabili. 

La redazione di 118 swissfire.ch è diretta dal redattore capo Walter Pfammatter

La persone più vicine a Walter Pfammatter sono la coordinatrice Isabelle Grünenwald. Quest'ultima è il perno di tutti i lavori redazionali e l'interfaccia tra la redazione e la produzione.

Michael Werder è sostituto del redattore capo per la parte francofona e italofona nonché comandante del Service d'Incendie et de Secours giurassiano delle Franches-Montagnes Ovest. È anche istruttore.

Redazione e produzione: lo svolgimento

I lavori della redazione si svolgono rispettando lo schema di produzione di una rivista mensile. Il numero che appare all'inizio del mese X, è prodotto il mese precedente. Le prime due settimane del mese sono occupate dalla stesura degli articoli: le informazioni ricevute vengono redatte e adattate e la redazione prepara i suoi propri articoli.

Il contenuto del numero che uscirà è definito al momento della riunione della redazione. Alla scadenza del termine di stampa le pagine vengono inviate al reparto produzione della tipografia Stämpfli AG.

Il reparto prestampa prepara una prima bozza d'impaginazione.

A metà mese redazione e produzione si riuniscono per stabilire il piano d'impaginazione definitivo decidendo quale articolo va dove, in che lunghezza e con quali illustrazioni.

Una volta terminati questi lavori, la redazione da il buono stampa del prossimo numero del 118 swissfire.ch.

Infine il 118 swissfire.ch viene stampato, graffato, imballato, preparato per la distribuzione e spedito per posta.